Capodanno senese il 2 aprile: come Fantozzi

Tutti si ricorderanno del capodanno del film "Fantozzi" del 1975. Il complessino doveva suonare in due feste e per non perdere ambedue gli ingaggi, videro bene di mandare indietro l'orologio e anticipare lo scoccare della mezzanotte. Ma anche la Rai lo scorso San Silvestro, per battere la concorrenza sul tempo, anticipò il 2016 di qualche minuto. Noi contradaioli  invece battiamo tutti: festeggeremo il Capodanno senese 8 giorni dopo: il 2 aprile anzichè il 25 marzo. La meritoria iniziativa fu inaugurata tre anni fa dal Rettore del Magistrato delle Contrade Pacciani, dopo che il Nicchio aveva ripreso da qualche anno questo tradizionale rituale. Probabilmente la sovrapposizione con il venerdi di Pasqua, (oppure la forzatura dell'ospite di turno), ha avuto la meglio sul doveroso rispetto per una data che non dovrebbe essere cambiata a piacimento. "Il 25 marzo, giorno dell’Incarnazione, è stata ritenuta la data più significativa per dare inizio a questo percorso di riflessione, in quanto è stata per secoli una scadenza rilevante per tutto il mondo cristiano, e tanto più per Siena ” Civitas Virginis”, che in quel giorno faceva cadere,  fino la 1749,  l’inizio del nuovo anno". Così si leggeva nel comunicato stampa del Magistrato del 2012 che annunciava l'iniziativa. Parole sante! Il 2 aprile si onorano San Francesco di Paola e Sant'Abbondio che non hanno niente a che vedere con l'incarnazione di Maria, cioè all'annuncio del concepimento di Gesù, data nella quale la Repubblica di Siena, come altre città, faceva iniziare il calendario. Spostare questa data non ha senso e tutto perde di significato, meglio non partecipare. Comunque poco male, dopo le "lectiones magistrales" del Cardinale Ravasi del 2013, di Massimo Cacciari del 2014, di Enzo Bianchi Priore della Comunità Bose del 2015, quest'anno è stata scelta Monica Maggioni, presidente Rai: non ci perderemo nulla.

P.S.: Però, a pensarci bene, Sant'Abbondio si presta bene per essere festeggiato dal Magistrato delle Contrade...

Giovanni Gigli

Joomla templates by a4joomla
Licenza Creative Commons
Quest' opera è distribuita con licenza Creative Commons Attribuzione - Condividi allo stesso modo 2.0 Italia.